Che cos'è un processore di pagamento?

Pagamenti

0 MINUTI DI LETTURA

Se accetti carte online, fai parte del ciclo di vita dell’elaborazione dei pagamenti. Qui ti spieghiamo come un processore di pagamenti si inserisce in questo processo.

Conosci la differenza tra un acquirer di pagamenti e un processore di pagamenti? Se la risposta è no, non sei il solo. La maggior parte delle aziende non fa distinzione tra i due. Ma c'è una differenza e conoscerla è importante, soprattutto quando si devono risolvere problemi o cercare modi per ottimizzare i pagamenti.

Qui di seguito troverai le risposte sui seguenti temi:

  • Cos'è un processore di pagamento
  • Qual è il ruolo dei processori di pagamento nel ciclo di vita dei pagamenti? 
  • Come valutare e gestire le prestazioni del tuo elaboratore di pagamenti
  • Come gestire il rischio di elaborazione

Che cos'è un processore di pagamento?

La definizione di processore di pagamenti è tanto ampia quanto lo è la portata dell'attività cui il termine si riferisce. Nella sua essenza, il ruolo di un elaboratore di pagamenti è quello di trasmettere i dati tra le varie parti della catena di pagamento. 

A payment processor connects l'acquirer e gli emittenti dell'esercente alle reti di carte. Collega inoltre gli acquirer con le banche per regolare i fondi degli esercenti e gli emittenti con le banche per accettare i pagamenti delle transazioni con carta di credito.

Checkout.com è un processore di pagamenti?

Sì, Checkout.com è un processore di pagamenti, un gateway di pagamenti e un acquirer. Checkout.com offre questi servizi in una soluzione end-to-end. Le transazioni possono essere elaborate più velocemente, con meno tempi morti e maggiore precisione, aiutando gli esercenti ad aumentare i tassi di accettazione e a promuovere la crescita complessiva.


Un processore di pagamenti mette in atto anche procedure antifrode lungo tutto il flusso di pagamento per garantire che la transazione sia legittima.

Come funziona l'elaborazione dei pagamenti?

Il cliente inserisce i propri dati di pagamento nella cassa online e preme "paga". Da qui, le informazioni vengono inviate a un acquirer tramite un gateway di pagamento. Il messaggio viene quindi inviato dall'acquirer al circuito di carte emittente e quindi all'emittente della carta. L'emittente della carta autentica la legittimità del titolare della carta e autorizza i fondi disponibili. 

Una volta autorizzati i fondi, il circuito di carte informa l'acquirer. L'acquirer invia quindi all'esercente, tramite il gateway di pagamento, il messaggio che il pagamento è andato a buon fine.

Come gestire le prestazioni del processore

Le aziende non scelgono necessariamente un processore di pagamento. Scelgono un acquirer o un gateway che di solito lavora con un processore di sua scelta dietro le quinte.

Pur non potendo scegliere il processore da utilizzare, dovresti comunque dedicare del tempo a valutare quale processore utilizza il tuo acquirer preferito e come è integrato nella sua piattaforma. Quando valuti e confronti le prestazioni dei fornitori, considera i tre seguenti elementi:

  • Affidabilità, una misura del tempo di attività o del grado di disponibilità di un sistema per l'elaborazione delle transazioni, solitamente espressa in percentuale.
  • Resilienza, una misura del grado di capacità di un sistema di far fronte ai picchi e alle flessioni del trading, ad esempio il Black Friday, il Singles' Day e le vendite natalizie. 
  • Ridondanza, significa che c'è un back-up completo di ogni componente

Come gestire il rischio di elaborazione

La collaborazione con qualsiasi fornitore terzo espone l'azienda a dei rischi. Ma se tale fornitore si avvale di altre aziende per fornire servizi critici, l'azienda è esposta anche al rischio di quarta parte. Ciò accade quando si utilizza un gateway di pagamento o un acquirer che si avvale di un processore di pagamento esterno anziché costruirlo internamente.

Questi rischi di quarta parte includono i tre elementi di cui sopra e i rischi associati all'integrazione e ai passaggi di mano tra le parti. C'è anche il rischio che l'utilizzo di un processore esterno inibisca la flessibilità della tua piattaforma di pagamento e renda l'implementazione di qualsiasi modifica un'esperienza più tortuosa del necessario. 

Si tratta di considerazioni importanti nella scelta di un processore di pagamenti. Naturalmente, se l'acquirer, il gateway di pagamento e il processore di pagamento sono la stessa cosa, i rischi di quarta parte non esistono.

Utilizzare un approccio unificato

La scelta di una soluzione end-to-end che opera come acquirer, gateway ed elaboratore in un'unica soluzione offre molteplici vantaggi. Le transazioni possono essere elaborate più rapidamente, con tempi di inattività ridotti e maggiore precisione. Questo può aiutare le aziende ad aumentare i tassi di accettazione e a promuovere la crescita complessiva.

L'utilizzo di un'unica API unificata consente di avere una visibilità completa dei pagamenti, compresa una ripartizione delle commissioni e dei dettagli relativi agli storni di addebito. Avere l'intera catena del valore della transazione sotto il controllo dell'esercente consentirà transazioni fluide e una migliore esperienza per i clienti.

Tieniti aggiornato su tutte le novità nel settore dei pagamenti

Scritto lunedì 12 gen 2023 da

Renee Howard

Senior Manager, Technical Product Marketing, Checkout.com

Tieniti aggiornato su tutte le novità nel settore dei pagamenti