Che cos'è un pagamento ACH?

Pagamenti

0 MINUTI DI LETTURA

Scopri di più sui pagamenti ACH e su come le aziende possono utilizzarli come parte di una strategia di pagamento.

La rete Automated Clearing House (ACH) elabora transazioni finanziarie elettroniche, come depositi e pagamenti diretti. La rete ACH è governata da Nacha e, come tale, i pagamenti effettuati attraverso la rete ACH devono rispettare le linee guida di Nacha.

Nel 2021, l'ACH ha movimentato 29,1 miliardi di pagamenti per un valore di oltre 72.000 miliardi di dollari. Nel secondo trimestre del 2022, la rete ACH ha movimentato 7,5 miliardi di pagamenti per un valore di 19,6 trilioni di dollari, soprattutto grazie ai pagamenti ACH in giornata e ai pagamenti tra aziende.

In questo articolo esploreremo: 

  • Cos'è un pagamento ACH 
  • Come funzionano i pagamenti ACH 
  • La differenza tra ACH Credit e ACH Debit 
  • I vantaggi per gli esercenti nell'accettare i pagamenti ACH

Che cos'è un pagamento ACH?

Un pagamento ACH è una forma di pagamento elettronico "bank-to-bank" utilizzato per trasferire denaro tra conti. Le aziende negli Stati Uniti utilizzano i pagamenti ACH per pagare stipendi, mutui, bollette e prestiti, nonché per effettuare depositi diretti. I pagamenti ACH sono anche chiamati transazioni o trasferimenti ACH.

Dove ha sede la rete ACH?

La rete ACH ha sede negli Stati Uniti. Tuttavia, comprende anche Guam, Samoa Americane, le Isole Marianne Settentrionali e le Isole Vergini Americane.


Come funzionano i pagamenti ACH?

I pagamenti ACH funzionano trasferendo denaro elettronicamente da una banca all'altra. Esistono due tipi di transazioni che utilizzano i pagamenti ACH: 

  • pagamento diretto, in cui il denaro viene trasferito per effettuare o ricevere pagamenti, 
  • il deposito diretto, con cui un'azienda o un ente pubblico trasferisce i pagamenti ai consumatori.

La Federal Reserve degli Stati Uniti o la Clearing House Payments Company - un'organizzazione privata di proprietà di alcune delle principali banche commerciali degli Stati Uniti - instrada ed elabora i pagamenti ACH.

Circa il 50% delle transazioni commerciali ACH negli Stati Uniti è gestito dalle banche della Federal Reserve. Il restante 50% è gestito dall'Electronic Payments Network (EPN), il servizio di pagamenti ACH della Clearing House. L'EPN e le Reserve Bank sono i due operatori statunitensi.

Le fasi principali dell'elaborazione dei pagamenti ACH sono le seguenti:

  1. L'ordinante, ossia un privato, un'azienda o una banca, avvia la transazione ACH. 
  2. La richiesta ACH viene inviata dalla banca dell'ordinante.
  3. Le banche inviano le voci ACH agli operatori ACH in lotti. Ogni banca invia questi lotti secondo un calendario prestabilito.
  4. L'operatore ACH, cioè l'EPN o la Federal Reserve, smista le registrazioni in pagamenti e depositi.
  5. Quindi l'operatore ACH invia le registrazioni alla banca ricevente.
  6. La banca ricevente conferma che il conto dell'ordinante dispone di denaro sufficiente per finanziare la transazione.
  7. A questo punto la banca ricevente accredita o addebita il conto del destinatario, a seconda che si tratti di un pagamento o di un deposito.

Pagamenti ACH a debito e ACH a credito

Esistono due tipi di pagamenti ACH: l'addebito ACH e l'accredito ACH.

Addebito ACH

In un pagamento con addebito ACH, i fondi vengono prelevati da un conto bancario, cioè il pagatore (un cliente) dà al beneficiario (un esercente) il permesso di prelevare alla scadenza il pagamento dal proprio conto.

Ad esempio, se una persona imposta un pagamento mensile ricorrente per un prestito personale, il prestatore utilizzerà un addebito ACH per prelevare automaticamente il pagamento dal conto bancario del mutuatario. 

Le aziende che raccolgono pagamenti ricorrenti apprezzano gli addebiti ACH perché il processo è automatizzato, riducendo in modo sostanziale i pagamenti in ritardo o che non vanno a buon fine.

Prima di iniziare a utilizzare l'addebito ACH, l'azienda deve richiedere i dettagli del conto del consumatore e l'autorizzazione al pagamento. L'organizzazione può richiedere l'autorizzazione al consumatore attraverso la compilazione di un modulo cartaceo, a voce, al telefono o online.

Per saperne di più: spiegazione dei pagamenti ricorrenti

Accredito ACH

Con un accredito ACH, il denaro viene spinto da un conto a un altro conto. In questo caso, la persona che effettua il pagamento avvia il processo di invio del denaro al beneficiario.

Un esempio di accredito ACH si ha quando una persona imposta un pagamento elettronico attraverso la propria banca per pagare una bolletta. Altri esempi di pagamenti con accredito ACH sono i depositi diretti dei datori di lavoro e i pagamenti peer-to-peer tramite app di pagamento.

Per effettuare un trasferimento "bank-to-bank" tramite un'applicazione bancaria online o mobile, la persona che effettua il pagamento deve disporre dei dati bancari del destinatario (nome del conto, numero di routing bancario e numero di conto). Se si effettua un pagamento con accredito ACH tramite un link di pagamento o una pagina web, è sufficiente inserire i propri dati bancari e probabilmente un numero di riferimento del cliente.

Quanto tempo impiega un pagamento ACH per essere elaborato?

Secondo Nacha, un pagamento con accredito ACH richiede circa 1-2 giorni lavorativi per essere eseguito, mentre un pagamento con addebito ACH richiede un giorno lavorativo. Esistono anche pagamenti ACH di credito e di debito in giornata, con un limite di 1 milione di dollari per transazione. Tuttavia, alcuni bonifici in giornata possono essere eseguiti il giorno lavorativo successivo a causa dei tempi di interruzione dell'elaborazione. Inoltre, le applicazioni peer-to-peer, come Venmo e Zelle, offrono trasferimenti ACH istantanei a fronte di una commissione nominale, di solito una piccola percentuale dell'importo complessivo trasferito.

Vantaggi dei pagamenti ACH per gli esercenti

I vantaggi per le organizzazioni e i clienti che accettano e utilizzano i pagamenti ACH sono numerosi, ma quelli che seguono sono tra i più apprezzati:

Riduzione dei costi

Tutte le aziende che accettano pagamenti con carte di credito e di debito sono consapevoli delle commissioni di elaborazione che accompagnano questi metodi di pagamento. Ma questi esercenti potrebbero non rendersi conto che i pagamenti ACH possono costare molto meno delle carte di credito, delle carte di debito e persino degli assegni cartacei. Il motivo è che le commissioni per le carte di credito e di debito sono solitamente calcolate in percentuale sulle transazioni. 

Le carte di credito e di debito hanno le commissioni di elaborazione più elevate e, anche se i costi di transazione per gli assegni cartacei sono i più bassi, costano comunque alle aziende più risorse rispetto all'accettazione dei pagamenti ACH.

Sicurezza

Nel 2021, gli assegni cartacei erano ancora il metodo di pagamento più soggetto a frodi (due terzi delle aziende sono state vittime di frodi con assegni), anche se il tasso sta diminuendo probabilmente perché meno persone utilizzano assegni cartacei per le transazioni business-to-business, dato l'aumento dei pagamenti digitali, secondo il sondaggio AFP Payments Fraud and Control Survey del 2022. Tuttavia, secondo l'indagine, la maggior parte delle aziende utilizza ancora gli assegni come metodo di pagamento principale.

I pagamenti ACH, tuttavia, sono generalmente più sicuri di altri metodi di pagamento, tra cui gli assegni cartacei e i pagamenti con carte di credito e di debito, perché i pagamenti ACH devono passare attraverso stanze di compensazione soggette a regolamenti rigorosi. Con i pagamenti ACH, il denaro viene trasferito direttamente tra i conti bancari e i numeri di conto vengono mantenuti riservati.

Convenienza

I pagamenti ACH sono convenienti sia per le aziende che per i loro clienti, poiché l'ACH offre un mezzo molto più efficiente e facile da usare per effettuare e ricevere pagamenti.

Ad esempio, i clienti possono utilizzare gli addebiti ACH per impostare pagamenti automatici una tantum o ricorrenti, in modo da non doversi ricordare di pagare le bollette puntualmente ogni mese. Inoltre, le aziende che utilizzano gli addebiti ACH possono risparmiare tempo e fatica perché il denaro viene trasferito elettronicamente, il che significa che non devono svolgere alcun lavoro manuale per accettare i pagamenti.

Riduzione degli errori umani

Poiché i pagamenti ACH sono automatizzati, riducono il rischio di errori umani eliminando la maggior parte delle attività manuali necessarie per elaborare i pagamenti. I pagamenti ACH riducono anche il tempo necessario per correggere gli errori dei dipendenti e gli elevati costi annessi.

Secondo il rapporto 2022 Cost of a Data Breach di IBM Security, gli errori umani intenzionali e non intenzionali sono alla base del 21% delle perdite di dati. Con i pagamenti ACH, le aziende eliminano la possibilità di errore umano.

Inoltre, l'accettazione dei pagamenti ACH evita alle aziende di dover gestire assegni cartacei, risparmiando tempo nell'elaborazione dei pagamenti ed eliminando i frequenti viaggi in banca per effettuare i depositi. Di conseguenza, i dipendenti possono concentrarsi su un lavoro più produttivo.

Fatturazione ricorrente

I pagamenti ACH sono un'ottima opzione per le organizzazioni e i loro clienti che operano secondo un modello di abbonamento.

I costi di elaborazione dei pagamenti possono essere estremamente elevati per le aziende basate su abbonamento e per quelle che fatturano regolarmente ai propri clienti, a causa dell'elevato numero di operazioni ricorrenti che elaborano mensilmente. Non solo, ma i clienti possono dimenticare di pagare le loro fatture, causando problemi di flusso di cassa per le aziende. I pagamenti ACH risolvono questi problemi.

Poiché i pagamenti ACH sono un metodo di pagamento economicamente vantaggioso, consentono alle aziende di risparmiare sulle commissioni di elaborazione. Sommati insieme, questi singoli risparmi possono incidere significativamente sul risultato dell'azienda. Inoltre, con la fatturazione ricorrente, le aziende non devono assillare i clienti per i ritardi nei pagamenti. 

I tempi di elaborazione sono più rapidi

A differenza degli assegni cartacei, che di solito vengono inviati tramite il servizio postale statunitense, i pagamenti ACH vengono effettuati online, riducendo i tempi di elaborazione. Inoltre, le banche di solito privilegiano i pagamenti ACH rispetto agli assegni cartacei, il che significa che in genere elaborano i pagamenti ACH prima di elaborare gli assegni cartacei. Queste caratteristiche fanno sì che le aziende ricevano i fondi più velocemente rispetto agli assegni cartacei.

I clienti preferiscono i pagamenti ACH

Molti clienti preferiscono i pagamenti ACH agli assegni cartacei, in parte perché i pagamenti automatici eliminano la seccatura di scrivere assegni e ricordarsi di spedirli. Inoltre, i pagamenti ACH arrivano più velocemente degli assegni cartacei e i clienti possono vedere esattamente quando i loro conti ricevono i pagamenti. Inoltre, non devono preoccuparsi che gli assegni vengano persi o rubati durante il tragitto. Alcune aziende possono anche offrire sconti ai consumatori che pagano le loro fatture con pagamenti ACH.

Potenziali svantaggi dei pagamenti ACH per le aziende

Nonostante i numerosi vantaggi dei pagamenti ACH, esistono ancora alcuni potenziali svantaggi per gli esercenti, tra cui:

Limitazioni sulle località geografiche 

Uno degli svantaggi delle transazioni ACH è che la rete ACH è disponibile solo negli Stati Uniti e in Guam, Samoa Americane, Isole Marianne Settentrionali e Isole Vergini Americane. Poiché non esiste uno standard ACH a livello mondiale, le aziende che hanno bisogno di trasferire denaro a livello internazionale devono ricorrere a metodi alternativi, come i bonifici bancari, l'invio di assegni cartacei o l'avvio di un trasferimento tramite un processore di pagamento di terze parti.

Limiti di transazione

Molte banche hanno dei limiti alla quantità di denaro che le aziende possono inviare tramite ACH giornalmente, settimanalmente o mensilmente, e alcune possono imporre dei limiti per transazione. Le organizzazioni dovrebbero verificare con la propria banca se questa supporta i trasferimenti "bank-to-bank" di cui hanno bisogno per le loro attività.

Come accettare i pagamenti ACH nella tua attività

I pagamenti ACH sono un'alternativa versatile ai pagamenti con carta di credito e di debito e consentono agli esercenti di addebitare fondi in modo rapido e semplice dai conti bancari dei loro clienti, spostando denaro tra le banche senza utilizzare assegni cartacei, trasferimenti "bank-to-bank", carte o contanti. Le aziende possono quindi utilizzare l'API di pagamento unificata di Checkout.com per accettare facilmente i pagamenti ACH.

Grazie alle commissioni di elaborazione più basse rispetto ad altri metodi di pagamento, l'ACH è ideale per gli esercenti che effettuano pagamenti di valore elevato e per quelli che effettuano pagamenti ricorrenti, come utenze, premi assicurativi, versamenti per l'auto, pagamenti di affitti, iscrizioni a palestre e molto altro.

Tieniti aggiornato su tutte le novità nel settore dei pagamenti

Scritto lunedì 27 ott 2022 da

Checkout.com

Tieniti aggiornato su tutte le novità nel settore dei pagamenti