Tutto sui pagamenti ricorrenti

Pagamenti

0 MINUTI DI LETTURA

Scopri di più sui pagamenti ricorrenti e i nostri consigli su come implementare una strategia di pagamento ricorrente di successo.

Data la loro evidente importanza per i consumatori online, i vantaggi dell'implementazione dei pagamenti ricorrenti stanno diventando evidenti per le aziende.

I pagamenti ricorrenti si applicano a qualsiasi cosa, dai costi fissi essenziali alle spese per il tempo libero e l'intrattenimento. 

Cosa devono sapere le aziende per implementare in modo efficace i pagamenti ricorrenti? Continua a leggere per scoprire tutto quello che c'è da sapere su questa opzione di pagamento, compresi i casi d'uso, i vantaggi, i potenziali svantaggi e il modo in cui le aziende possono utilizzarli per avere successo. 

Che cos'è un pagamento ricorrente?

Un pagamento ricorrente è un pagamento che viene addebitato automaticamente e periodicamente sulla carta di credito o sul conto bancario di un cliente. Gli esercenti online utilizzano in genere transazioni "card-on-file" per i pagamenti ricorrenti, ovvero memorizzano i dati di pagamento del titolare della carta con il suo consenso, al fine di prelevare i fondi dovuti. 

I pagamenti ricorrenti non sono un concetto nuovo, ma oggi vediamo molte più applicazioni di questo metodo di pagamento per gli esercenti di una vasta gamma di settori. Di seguito analizziamo i casi d'uso - tradizionali e innovativi - dei pagamenti in abbonamento.

Esempi di pagamenti ricorrenti

Le bollette delle utenze domestiche, come quelle dell'acqua, dell'elettricità, del gas, della televisione via cavo, del telefono e dei servizi Internet, sono stati i primi esempi di pagamenti ricorrenti. Poiché la maggior parte di queste utenze e servizi sono considerati essenziali tutto l'anno, sono i tipi più comuni di pagamenti ricorrenti.

Gli abbonamenti sono oggi molto diffusi. Forse è iniziato con gli abbonamenti a giornali e riviste, ma tra gli abbonamenti digitali più popolari ci sono i servizi di streaming video come Netflix, le piattaforme di streaming audio come Spotify e gli abbonamenti di accesso come Amazon Prime. Tuttavia, si è assistito anche a un aumento di altri modelli di abbonamento, come le scatole mensili inviate ai clienti, gli abbonamenti ai servizi alimentari e altro ancora. Con l'aumento della popolarità di questi servizi, sempre più radicati nella vita quotidiana dei consumatori, molte aziende stanno adottando il modello di pagamento ricorrente per le loro offerte. 

Anche le iscrizioni a luoghi fisici che offrono servizi, come centri fitness, palestre, spa e country club, seguono un modello di pagamento ricorrente. Inoltre, le quote ricorrenti possono essere applicate anche alle iscrizioni a servizi non fisici, come le organizzazioni e i club sociali che richiedono quote di iscrizione per garantire l'accesso alle loro risorse e ai loro eventi. 

I piani di pagamento per i servizi offerti per un periodo prolungato offrono talvolta la possibilità ai clienti di pagare con pagamenti ricorrenti. Ne sono un esempio i consigli legali, i corsi di formazione e i servizi di pulizia.

I piani di finanziamento sono un tema molto attuale, con servizi come compra ora, paga dopo (BNPL) che stanno diventando un'opzione interessante per finanziare gli acquisti. I piani BNPL consentono ai clienti di pagare un singolo prodotto in un periodo più lungo, invece di pagare tutto in anticipo, rendendo alcuni prodotti più accessibili per le persone con un reddito mensile disponibile inferiore. 

Le donazioni ricorrenti sono offerte da molte organizzazioni non profit, un tipo di pagamento ricorrente in cui un donatore dona regolarmente una somma di denaro stabilita. Poiché le organizzazioni non profit si affidano alle donazioni per finanziare le proprie attività, questo tipo di piano di pagamento è ideale, in quanto consente al donatore di distribuire le proprie donazioni.

Vantaggi dei pagamenti ricorrenti per gli esercenti

Come già detto, l'implementazione di piani di pagamento ricorrenti comporta molti vantaggi per gli esercenti. Ecco alcuni modi in cui un'azienda può trarre vantaggio dall'accettazione di pagamenti ricorrenti online e offline:

Stabilizzare il flusso di cassa

Mantenere un flusso di cassa sano può essere una lotta, anche per le imprese più redditizie. L'aggiunta di opzioni di pagamento ricorrenti offre alle aziende un modo per conoscere meglio i volumi di vendita e le conversioni che riceveranno nel corso del trimestre finanziario, consentendo loro di prendere decisioni più calcolate ed efficaci per il futuro. In questo modo, le operazioni di pagamento ricorrente possono essere estremamente preziose come flusso di entrate costante per le aziende. 

Costruire una base di clienti fedeli

Quando le aziende offrono piani di pagamento ricorrenti, creano customer experience migliori e più fluide. I titolari di carta non devono reinserire regolarmente i dati di pagamento, cosa che può richiedere molto tempo, soprattutto nell'economia on-demand. Inoltre, è più facile per i clienti fare un bilancio di ciò che acquistano, fornendo trasparenza e semplicità d'uso e, in ultima analisi, rendendo il pagamento di un servizio un pensiero secondario. Questo livello di convenienza può contribuire notevolmente allo sviluppo di una base di clienti fedeli e rende più probabile per un'azienda attrarre nuovi clienti. 

Eliminare i ritardi nei pagamenti

L'automatizzazione dei pagamenti rende più facile per i clienti effettuare pagamenti puntuali, riducendo la probabilità di pagamenti in ritardo o di fatture non pagate. Stabilendo un piano di pagamento solido, i fondi saranno sempre prelevati al momento concordato, sollevando i clienti da una parte della responsabilità di gestire le spese correnti. 

Risparmio di tempo e risorse

I pagamenti ricorrenti consentono alle aziende di risparmiare tempo ed energia nelle attività di fatturazione e riscossione. Non devono più preoccuparsi di inviare le fatture o di contattare i clienti per assicurarsi che abbiano pagato le loro fatture; il sistema si occuperà di tutto per loro. In questo modo, i pagamenti ricorrenti consentono alle aziende di concentrarsi sulle loro attività principali. Quando non devi più preoccuparti della fatturazione e degli incassi, puoi concentrarti su ciò che sai fare meglio: gestire la tua azienda.

Aumento della produttività aziendale

Quando i team contabili non devono occuparsi degli incassi grazie ai piani di pagamenti ricorrenti, possono spostare le loro energie sulla ricerca di soluzioni e miglioramenti per altri aspetti delle finanze aziendali. Allo stesso modo, i team di marketing avranno meno pressione per coinvolgere nuovamente i clienti esistenti, potendo così concentrarsi sull'espansione della base di clienti. Il numero di abbonamenti attivi può anche essere indicato come parametro da battere ai vari team di un'azienda, rendendo le opzioni di pagamento ricorrente un efficace strumento di produttività. 

Potenziali svantaggi dei pagamenti ricorrenti

Sebbene l'utilizzo dei pagamenti ricorrenti presenti diversi vantaggi, ci sono anche degli svantaggi da considerare prima di decidere se questo tipo di pagamento è adatto alla tua azienda.

Rischio di pagamenti non andati a buon fine

Quando un cliente opta per un piano di pagamento ricorrente, in genere utilizza una carta di credito come forma di pagamento. Per le aziende, questo può presentare diversi rischi a valle. Ad esempio, poiché tutte le carte di credito hanno una data di scadenza, è possibile che la carta di credito del cliente possa scadere durante un ciclo di pagamento, a meno che non si utilizzi l’Account Updater. Inoltre, se un titolare di carta supera il limite di credito o blocca la carta a causa di una frode, la transazione viene rifiutata. In questo modo le aziende avrebbero la responsabilità di contattare i clienti per correggere gli errori di fatturazione, un processo che può essere lungo e complesso. 

Fatturazione proporzionale

Se un cliente disdice l'abbonamento a metà del ciclo di fatturazione o opta per componenti aggiuntivi che modificano il costo totale, le aziende dovranno spesso prorogare la fattura di conseguenza. La fatturazione proporzionale può essere un processo difficile per gli esercenti, ma garantisce che i clienti ritengano di pagare un prezzo equo per i prodotti e i servizi ricevuti. 

Strategie di successo dei pagamenti ricorrenti per le aziende

Prima di implementare questo metodo di pagamento, è fondamentale per le aziende capire come gestire i pagamenti ricorrenti in modo efficace. Per ridurre al minimo gli attriti e massimizzare il successo, abbiamo raccolto alcuni consigli che possono aiutare le aziende a ottenere il massimo dai pagamenti ricorrenti. 

Semplificare il pagamento

Per ridurre il rischio di isolare potenziali clienti, gli esercenti devono innanzitutto assicurarsi che il pagamento online sia semplice e diretto per i clienti. Ciò significa fornire istruzioni chiare per assicurarsi che il metodo di pagamento scelto sia accettato e presentare un'esperienza di checkout fluida con il minor numero possibile di passaggi. 

Offrire più opzioni di pagamento

Ogni consumatore è unico e si differenzia per il metodo di pagamento che preferisce. Ecco perché può essere vantaggioso per le aziende fornire ai propri clienti una varietà di scelta che vada oltre le carte di credito, come l'addebito diretto, i digital wallet e metodi di pagamento alternativi come le criptovalute. 

Offrire diversi livelli di pagamento

L'importanza di avere più opzioni si applica anche ai piani di pagamento ricorrenti. Creare diversi livelli di pagamento permette ai clienti di scegliere quello più adatto al loro bilancio e alle loro preferenze. Vale anche la pena di esaminare come si comportano i piani annuali a tariffe ridotte rispetto a quelli mensili a tariffe più elevate. 

Tenere i clienti al corrente

Le persone apprezzano la trasparenza delle aziende a cui dimostrano la loro fedeltà. Inviare ai clienti aggiornamenti regolari sui prodotti o sui servizi che stanno utilizzando aiuterà a coltivare legami migliori con i clienti e a dare loro un senso di appartenenza e di coinvolgimento nella comunità. 

State sempre un passo avanti

Per ridurre al minimo il rischio di potenziali attriti, le aziende possono adottare misure per gestire gli errori di pagamento e le informazioni di pagamento non aggiornate. Ad esempio, funzioni come l'Account Updater Service di Checkout.com si occupa del complesso processo di contattare i clienti per ottenere le informazioni di pagamento aggiornate. Adottare queste misure fin dall'inizio può contribuire a dare all'azienda una marcia in più. 

Come impostare i pagamenti ricorrenti con Checkout.com

Visti i vantaggi dei pagamenti ricorrenti, non c'è da stupirsi che sempre più aziende li utilizzino per migliorare il flusso di cassa e la customer experience. Se non utilizzi già i pagamenti ricorrenti, ti invitiamo a esplorare ulteriormente questa opzione. Non solo i vantaggi sono numerosi, ma l'implementazione dei pagamenti ricorrenti è anche più semplice di quanto si possa pensare. 

Tieniti aggiornato su tutte le novità nel settore dei pagamenti

Scritto lunedì 11 gen 2023 da

author image

Checkout.com

Tieniti aggiornato su tutte le novità nel settore dei pagamenti