Cos'è un gateway di pagamento e come funziona? |

Pagamenti

0 MINUTI DI LETTURA

Come primo passo nel percorso dei pagamenti, il gateway di pagamento svolge un ruolo importante. Qui ti spieghiamo cos’è un gateway di pagamento, come funziona e come sceglierne uno.

Se accetti carte di credito o di debito online, dovrai utilizzare un gateway di pagamento. Questo strumento permette alla tua azienda di accettare pagamenti dai clienti. 

Scopri in questo articolo:

  • Cos'è un gateway di pagamento
  • Come funziona un gateway di pagamento
  • Il ruolo di un gateway di pagamento nel ciclo di vita dei pagamenti
  • Come scegliere un gateway di pagamento per la tua azienda
  • I vantaggi di utilizzare un fornitore che possiede e gestisce un proprio gateway di pagamento

Che cos'è un gateway di pagamento?

Un gateway di pagamento consente alle aziende di accettare pagamenti dai clienti online. Consente al cliente di avviare una transazione e lo informa se questa è andata a buon fine o meno. In sostanza, nell'economia digitale svolge la stessa funzione assolta da un dispositivo POS nell'economia fisica.

Come funziona un gateway di pagamento?

I gateway di pagamento sono i binari che passano le informazioni dall'esercente all'emittente e viceversa. Le informazioni che passano sono una richiesta all'emittente della carta, che può approvare o rifiutare la transazione a seconda dello stato del conto bancario del cliente. Il gateway di pagamento trasmette l'approvazione o il rifiuto all'esercente.

I gateway di pagamento sono tipicamente utilizzati per i pagamenti con carta, ma possono anche facilitare metodi di pagamento alternativi.

Data la sensibilità delle informazioni trasmesse, i gateway di pagamento devono proteggere i dati finanziari e quelli dei clienti. A tal fine utilizzano diverse tecnologie. Tra queste, la tokenizzazione della rete e la crittografia in base a standard come la conformità PCI.

Che cos'è la tokenizzazione della rete?

I token di rete sono identificatori digitali unici utilizzati per fornire un valore tokenizzato al posto del numero di conto primario (PAN) in tutte le parti della catena di pagamento. Questi token sostituiscono i dati sensibili della carta, come il numero di conto e la data di scadenza sulla parte anteriore della carta utilizzata per il pagamento, senza esporre i dati reali del conto.

Come funziona la tokenizzazione?


  1. Il cliente inserisce il proprio numero di conto, il codice di sicurezza e altre informazioni di pagamento (ad esempio, al checkout o al momento della configurazione di un digital wallet).
  2. Il fornitore di servizi di pagamento dell'esercente richiede un token di rete al circuito di carte
  3. Il circuito di carte condivide il token di rete con l'emittente della carta
  4. il circuito di carte condivide il token di rete con il fornitore di servizi di pagamento dell'esercente
  5. L'esercente elabora il pagamento utilizzando il token di rete

Che impatto ha un gateway di pagamento sulla customer experience?

Il checkout è una parte importante della customer experience sul tuo sito. Mantenere ogni parte di questa esperienza il più fluida possibile eviterà l'abbandono del carrello e la perdita di una vendita.

Ecco perché i gateway di pagamento devono evolversi in base ai cambiamenti tecnologici e alle aspettative dei consumatori. È fondamentale che si adattino all'evoluzione del modo in cui i clienti si aspettano di pagare. 

Quando scegli un gateway di pagamento, devi considerare i metodi di integrazione e la funzionalità globale della tua pagina di checkout.  Come la vivranno i clienti? La pagina offre metodi di pagamento locali? 

Inviare un cliente a una pagina di pagamento con cui non ha familiarità o che non è in linea con il brand della tua azienda può essere un'esperienza strana per il cliente, che potrebbe pensare che la pagina sia fraudolenta. Allo stesso modo, indirizzare i clienti a una pagina per inserire i propri dati senza metodi di pagamento locali offre ai clienti maggiori opportunità di abbandonare l'acquisto, oltre a renderli sospettosi. 

Come scegliere un gateway di pagamento

Anche se i gateway di pagamento assolvono alle stesse funzioni, non tutti sono uguali. Ecco otto considerazioni da tenere a mente se la tua azienda sta scegliendo o cambiando un gateway di pagamento.

1. Compatibilità con il tuo sito web, l'app e i terminali fisici del punto vendita

Alcuni gateway sono forti nell'e-commerce, altri nelle vendite tradizionali faccia a faccia e altri ancora in entrambi. Allo stesso modo, alcuni gateway hanno sviluppato funzionalità per settori, aree geografiche o modelli di business specifici. Assicurati che un gateway sia adatto al modo in cui la tua azienda opera.

2. Integrazione

Se la tua azienda ha già rapporti con altri fornitori, valuta i costi o le modifiche alle apparecchiature, alle pagine di pagamento online, ecc. necessarie per integrarsi con un potenziale gateway. 

3. Velocità di regolamento

Interroga il potenziale gateway sui tempi di regolamento e se i fondi saranno regolati al lordo o al netto di commissioni e spese, poiché ciò avrà un impatto diretto sul tuo flusso di cassa. 

4. Tipi di carta e di pagamento locale offerti

I diversi Paesi hanno le loro modalità preferite per pagare ed essere pagati. Assicurati che il potenziale gateway sia in grado di soddisfare queste esigenze, a seconda dei tuoi clienti-tipo e di dove e come operi.

5. Struttura delle commissioni

I gateway prevedono una serie di commissioni e spese per aspetti quali la configurazione, l'autorizzazione e la sicurezza dei dati. Accertati bene di tutti i costi e di tutte le condizioni contrattuali per fare un confronto efficace tra i gateway.

6. Certificazioni di sicurezza

erifica le politiche, le procedure e le certificazioni di sicurezza di un potenziale gateway. Deve possedere gli accreditamenti necessari per archiviare, elaborare e trasmettere dati sensibili finanziari e dei clienti. Qualsiasi organizzazione coinvolta nell'elaborazione, nella trasmissione o nell'archiviazione dei dati delle carte di credito deve essere conforme alla normativa PCI: assicurati che chiunque lavori con te sia certificato.

7. Servizi a valore aggiunto 

Considera quali altri servizi siano disponibili presso un potenziale gateway per favorire decisioni e un percorso di crescita più intelligenti. Tra questi, l'analisi dei dati, la gestione delle frodi e dei rischi.

8. Assistenza disponibile 

Assicurati di essere a tuo agio con il livello di assistenza che riceverai da un potenziale gateway. Ad esempio, un'assistenza tecnica e clienti dedicata nel tuo fuso orario e nella tua lingua.

Parte di uno stack di pagamenti completo

I gateway di pagamento si collocano in una fase fondamentale del processo di pagamento e dell'economia digitale. Una volta che il gateway di pagamento ha raccolto i dati della carta del cliente, spetterà al processore di pagamento utilizzare tali informazioni per contattare la banca del cliente e il conto dell'esercente, in modo che uno possa essere addebitato e l'altro accreditato. 

Trovare una soluzione di pagamento unificata che si occupi di queste fasi e delle altre del ciclo di vita del pagamento aiuterà la tua azienda a semplificare il processo e a offrire una customer experience senza attriti. Trovare un partner che operi end-to-end garantirà che tutti i dati provengano da un'unica fonte, in modo che le transazioni possano essere elaborate più velocemente, con meno tempi morti e maggiore precisione.

Checkout.com è un gateway di pagamento?

Sì, Checkout.com è un gateway di pagamento, un acquirer e un processore. Checkout.com offre questi servizi in una soluzione end-to-end. Le transazioni possono essere elaborate più velocemente, con meno tempi morti e maggiore precisione, aiutando gli esercenti ad aumentare i tassi di accettazione e a guidare la crescita complessiva.

Per saperne di più sul ciclo di vita dei pagamenti, scopri cosa può offrire Checkout.com agli esercenti.

  

Tieniti aggiornato su tutte le novità nel settore dei pagamenti

Scritto lunedì 18 gen 2023 da

Renee Howard

Technical Product Marketing, Checkout.com

Tieniti aggiornato su tutte le novità nel settore dei pagamenti